Telefono

0212 123 45 67

Indirizzo

Washington USA

Attivatori Dentoposturali Ortodontici

Le funzioni biologiche neurovegetative sollecitano costantemente i nostri denti sin dalla loro comparsa.

La Filosofia

L’ortodonzia naturale si propone di intervenire sulle malocclusioni riequilibrando le funzioni neuro-vegetative, agendo quindi non solo come strumento ortodontico, ma altresì su respirazione, deglutizione, fonazione e masticazione con importanti ripercussioni positive anche a livello fisico-pasturale e psico-affettivo.

L’attivatore funzionale non fa altro che aiutare lingua, respirazione e guance a ritrovare la loro giusta funzione.

LA TEORIA DELLA VISIONE MIOFUNZIONALE

Le funzioni biologiche neurovegetative sollecitano costantemente i nostri denti sin dalla loro comparsa.
Respirazione, deglutizione, suzione, masticazione hanno un impatto notevole sulla disposizione dei denti, basti pensare ad un bimbo che succhia il pollice o ai naturali movimenti dentali in caso di estrazione, per compensare lo spazio vuoto.

Queste forze non hanno effetti solo all’interno del cavo orale e sull’occlusione ma bensì un impatto notevole anche a livello di postura con possibili patologie di vario genere.

La visione miofunzionale che sta alle spalle di questa terapia cerca di tenere in considerazione anche gli effetti extra-orali, per una visione globale del benessere del paziente, e agisce applicando, laddove non si richieda un intervento più complesso di ortodonzia tradizionale, gli attivatori dentoposturali.

Il concetto che sta alla base dell’utilizzo dell’attivvatore e semplice e pragmatico.

Questo strumento aiuta a svolgere alcune funzioni biologiche liberandole dalla pressione che si esercita a bocca serrata. 
Ciò permette ai denti di ritornare in maniera naturale nella loro posizione corretta.

Il riequilibrio della mala occlusione tramite attizzatore dentoposturale interviene apportando diversi benefici al paziente a livello di cavo orale e respirazione, e può avere altrettanti effetti benefici su alcune patologie sistemiche quali mal di testa, vertigini, otalgie, problemi alla vista, problemi stomatognatici, cervicalgia, dorsalgia, lombalgia, cadute sul coccige, problemi viscerali, cicatrici, strappi muscolari, crampi, varici, distorsioni di caviglie e di piedi, callosità, varismo e valgismo.

 

COS’È L’ATTIVATORE DENTOPOSTURALE ORTODONTICO?

È un strumento in elastomero alimentare che permette di avere un riallineamento dentale nella maggior parte dei casi senza l’ausilio dell’apparecchio fisso.
L’attivvatore dentoposturale viene portato principalmente di notte e abbinato ad alcuni semplici e veloci esercizi durante il giorno, rieduca alcune funzioni biologiche neurovegetative che influiscono il movimento dentale.

Queste funzioni biologiche dal grande impatto sulla nostra bocca possono essere così elencate: respirazione, deglutizione, suzione, fonazione e masticazione.

 

COME FUNZIONE L’ATTIVATORE DENTOPOSTURALE ORTODONTICO?

Dopo essere stato appositamente rifinito sull’impronta del paziente, si posiziona nel cavo orale.

L’attivatore creerà una nuova dimensione e spazio nella bocca del paziente, andando a liberare i denti dalla continua trazione del morso. Tutte le funzioni biologiche neurovegetative avranno quindi un impatto e un’influenza delle arcate dentali notevolmente diversi.

I denti si posizioneranno gradualmente secondo la loro posizione naturale, dando nuovo tono muscolare anche a bocca e labbra.

 

GLI EFFETTI SU CUI L’ATTIVATORE AGISCE DIRETTAMENTE SONO I SEGUENTI:

  • Impedisce la respirazione orale
  • Rieduca la respirazione nasale
  • Guida la lingua a posizionarsi in modo corretto per la deglutizione
  • Agisce sulla masticazione attraverso le microstimolazioni impartite ai denti
  • Corregge o impedisce una posizione scorretta della mandibola
  • Favorisce la pressione concentrica delle labbra e delle guance su entrambe le arcate.

La Formazione

Per poter utilizzare correttamente la metodologia dell’ortodonzia naturale tramite attivatori posturali è necessario partecipare ad un corso formativo di 2 week-end che fornirà tutte le indicazioni necessarie per approcciare in studio alla nuova metodologia di lavoro, affrontare i primi casi clinici, fornirà nozioni utili per una corretta diagnosi.

Durante il corso i partecipanti potranno apprendere: come utilizzare correttamente l’attivatore plurifunzionale Soulet-Besombes utilizzato in Dentosofia; come affrontare le problematiche delle recidive per una ortodonzia senza estrazioni; cosa fare in presenza di campi di disturbo e focus odontogeni generati da amalgama, metalli per manufatti odontoprotesici e cure canalari incongrue.

Contattaci per avere maggiori informazioni sugli Attivatori Dentoposturali

Affidati al nostro team specializzato per qualsiasi informazione,
compilando con i tuoi dati aziendali la form a fianco.
Sarai ricontatto dal nostro ufficio tecnico via mail entro 24h

Scrivici per avere maggiori informazioni sugli Attivatori Dentoposturali